venerdì 29 gennaio 2010

aggiornamenti dal "fronte"...casa 2 (non adatto ad ansiosi e depressi)

Inspira...espira...tutto sta ad entrare, poi andrà meglio...questo è il mantra che io e il Maritino continuiamo a ripeterci dal giorno di inizio lavori .
mercoledì viene l'elettricista e ci comunica che l'impianto è da rifare e che le cannette si sbriciolano e ce ne da' dimostrazione...(il vecchio proprietario ci aveva garantito di aver personalmente rimesso a norma l'impianto elettrico ma di non averlo potuto far certificare in quanto non è un'elettricista abilitato, bhe non è vero niente, in realtà ha cambiato solo un paio di fili)...
lo stesso giorno l'idraulico (super contrariato) ci dice di non avere la pendenza adatta per poter predisporre il secondo bagnetto e di dover utilizzare per forza il Sanitrit, il che comporta ovviamente un'ulteriore spesa.
oggi l'idraulico viene e ci dice che anche l'impianto di riscaldamento va rifatto in toto in quanto non è in rame come si vedeva con il pavimento ancora al suo posto...e sono altre spe.
adesso mi telefona il Maritino con la voce tremante e mi fa' "chiamami il 118 che sto' per avere un infarto...dalla cucina hanno appena sfondato le scale condominiali...perchè cambiando un tubo in cucina non potevano sapere che dietro il tubo c'era meno di un centimetro di muro e niente cemento...ora verrà l'amministratore per capire il da farsi!"
AIUTOOOOOO!!!

ele

4 commenti:

  1. o mamma...è un pozzo senza uscita...che gente scellerata c'è al mondo.
    sono proprio contrariata, si è preso i soldi in mala fede peccato che non vogliate intraprendere azioni legali

    RispondiElimina
  2. aiutoooooooooooooooooooooo!!!!

    RispondiElimina
  3. x(

    terribile!!!
    un abbraccio di conforto!

    RispondiElimina

Benvenuto e grazie per essere passato!
Torna quando vuoi che un posto per te c'è sempre.
Ti va di lasciare una traccia? Così, tanto per...